Cavalcando i raggi cosmici (CERN 2019)

19 gennaio - 9 febbraio 2019

Una delegazione di 15 studenti della nostra scuola è stata al CERN per lavorare per tre settimane allo studio dei raggi cosmici. L'attività fa seguito al progetto EEE a cui il Pacinotti partecipa da anni in collaborazione con l'INFN e con lo stesso CERN. 

Ciò che segue è un piccolo diario di bordo, inviatoci dagli studenti in missione.

Si ringraziano i ricercatori del CERN per il lavoro svolto con i nostri ragazzi: Zheng Liu, Raman Zuyeuski, Yongwook Baek, Jinsook Kim,  Gabriella Serri e, come sempre, il prof. Corrado Cicalò, della sezione INFN di Cagliari, che sin dall'inizio del progetto EEE segue la nostra scuola.

"La lettera del giorno" su L'Unione Sarda

Il 13 gennaio l'Unione Sarda ha pubblicato la riflessione di un lettore sull'entusiasmo dei giovani cagliaritani per la multiculturalità del centro di ricerca svizzero. Leggi tutto.

Bye bye Ginevra

Nelle camere MRPC appena ultimate ci sono le firme dei nostri ragazzi, che domani 9 febbraio faranno rientro a casa portando con sè un'esperienza che ricorderanno per sempre.

 

7 febbraio

 

6 febbraio

Giornata entusiasmante che i ragazzi hanno dedicato alla visita del centro di calcolo e alla costruzione di una camera a nebbia, che qui vediamo ripresa. Le ionizzazioni dovute al passaggio delle particelle cariche nel vapore acqueo soprassaturo producono delle tracce di nebbia, dall'analisi delle quali si può risalire alla natura della particella.

5 febbraio

Giornata dedicata alla visita degli esperimenti del CERN, tra cui ATLAS e ISOLDE.

4 febbraio

Oggi visita dei laboratori del CERN e poi di nuovo al lavoro alle camere.

1 febbraio

E dopo il lavoro il meritato riposo per le vie di Ginevra

Raman Zuyeuski, ricercatore russo, insegna come costruire i rivelatori