Espressione pittorica di alcuni studenti nel periodo di pandemia

Flaviano Ortu - 20 giugno 2020

Questo momento di distanziamento fisico a causa del covid 19 è stato da stimolo per la progettazione e l'espressione pittorica con cui alcuni alunni si sono cimentati spontaneamente, pur restando in linea con i programmi scolastici.

Si tratta della progettazione di una panca (in assonometria esplosa) prevista per il distanziamento fisico da realizzarsi in legno su cui inserire dei pannelli divisori trasparenti. L'idea è dell'alunno Dario Giovanni Martinez della 3D.

L'alunna Valeria Muredda della 3C, ispirandosi a questo periodo di pandemia, ha espresso pittoricamente la drammaticità del momento: in un disegno rigorosamente in bianco e nero raffigura gli effetti che causa questo virus sulle persone, medici compresi, ma allo stesso momento dipinge paesaggi coloratissimi come "segno di speranza per un ritorno alla vita normale possibilmente in armonia con la natura".